Istruzioni escursione

ISTRUZIONI PER PARTECIPARE AI LABORATORI-ESCURSIONE DI TREKKING THERAPY

Vedi il calendario dei laboratori-escursione

La sicurezza è il principale elemento che caratterizza sia la consulenza psicologica che la conduzione escursionistica.
La dimensione della sicurezza costituisce il fondamento etico e metodologico per le esplorazioni che ognuno compie dentro se stesso, con gli altri e in ambiente naturale. Senza un profondo e sentito senso di sicurezza non è possibile accedere alle parti del Sé, nè sperimentare la connessione affettiva con gli altri, nè esplorare e conoscere il mondo. Il tema della sicurezza è oggetto continuo di osservazione personale e di gruppo durante le attività proposte.
Che cosa accade in effetti durante le escursioni? Prima di tutto dobbiamo specificare che le uscite giornaliere a piedi in ambiente naturale sono pensate per consentire la partecipazione a tutti, anche a chi ha poca o nessuna esperienza di escursionismo. Questo consente di porre l’attenzione soprattutto ai processi emotivi e relazionali piuttosto che alla prestazione sportiva. Una sorta di laboratorio escursionistico esperienziale. Per questo motivo scegliamo i percorsi che secondo la Classificazione delle difficoltà vengono definiti come T=turistici o E=escursionistici. Insomma, la mèta è solo un pretesto!
Durante uscite, che possiamo pensare come dei laboratori, la priorità, come abbiamo detto, è creare le condizioni di sicurezza psicologiche e escursionistiche, tali che ognuno possa accogliere le diverse sollecitazioni durante l’attività e esplorare quindi le sensazioni, i pensieri e le emozioni che emergono: nuovi luoghi, persone nuove, il timore di perdersi, le condizioni avverse o la sorpresa del piacere, la paura di non farcela, il confronto con gli altri, la fisicità, il gruppo, conoscere i limiti e le risorse.
Potremmo definire questo tipo di intervento come un approccio di sostegno e consulenza alla persona ottenuto attraverso la mediazione della pratica escursionistica.

Per partecipare è necessario fare un colloquio preliminare, gratuito

Per meglio iniziare questa esperienza di apprendimento e trasformazione, diamo anche alcune indicazioni di tipo escursionistico:

– valuta le tue condizioni fisiche generali. Scrivi su un foglio i tuoi dati, e le tue condizioni mediche generali, se hai patologie, allergie, etc e se assumi farmaci. Inseriscilo in una busta chiusa (per la privacy) e portala con te durante l’escursione nella tasca superiore dello zaino. In caso di malessere o incidente potrebbe essere molto utile agli eventuali soccorritori per un intervento tempestivo.

– valuta il tuo livello di preparazione sportiva. Quanti chilometri percorri a piedi, a che velocità? Quanti metri di dislivello? Considera come parametro iniziale 10/12 chilometri di percorrenza e un dislivello in salita di 300/400 metri.

– considera la tua abitudine alle attività outdoor. Hai familiarità con i diversi ambienti naturali e le diverse condizioni meteorologiche? Sole, pioggia, vento, fango, sentieri invasi dai rovi, insetti, etc.

– informati sulle caratteristiche dell’escursione. Leggi la descrizione di ogni singola attività e chiedi ulteriori infiormazioni alla Guida.

– predisponi un equipaggiamento minimo, e un abbigliamento adeguato alla stagione:
scarpe da trekking (alte alla caviglia)
pantaloni lunghi
abbigliamento “a strati” (traspirante, termico, antipioggia, antivento)
zaino (30/40 lt)
fischietto
torcia elettrica
cappello (lana/cotone)
guanti
occhiali (da sole/ antivento)
pranzo al sacco
barrette energetiche e/o sali minerali
acqua (min.1,5 lt)
fazzoletti di carta

– unifòrmati alle richieste della Guida, in termini di comportamenti da tenere in ambiente: velocità, distanze, posizionamento, etc.

– adèguati alle possibili modifiche del programma, in caso di condizioni metereologiche avverse, di malessere, di incidente o in qualsiasi altro caso la Guida valutasse le modifiche opportune per una maggiore sicurezza.

È previsto un numero minimo di 6 partecipanti e un massimo di 12.

Ogni laboratorio-escursione costa € 40 (quaranta) e, oltre alla conduzione psicologica, viene offerto:
accompagnamento escursionistico professionale
copertura assicurativa giornaliera con polizza infortuni
Il 19% del costo è detraibile, come spesa sostenuta per prestazione sanitaria, dalla dichiarazione dei redditi dell’anno successivo.

Se vuoi partecipare alle attività di Trekking-Therapy, ti chiediamo di leggere attentamente e comprendere il testo del Regolamento di escursione.

Informazioni e iscrizioni: tel. 3343058422 oppure info@comeformazione.it